Tutte le novità 2018 sull’arredamento

//Tutte le novità 2018 sull’arredamento

Tutte le novità 2018 sull’arredamento

This page is also available in: enEnglish (Inglese)

L’ Interior Design è un settore in continua evoluzione

che prende spunto dalle tendenze del momento, le rivisita e trasforma ciò che si ammira in passerella o negli showroom, in arte.
I trend del 2018 risultano essere innovativi, dinamici e destinati non solo ha chi ha in mente di cambiare casa, ma anche per chi vuole ristrutturarla o rinnovarla.

L’ “Industrial Chic” è una delle proposte più interessanti e innovative di quest’anno. E’ uno stile che combina gli elementi dell’ “Industrial” per accogliere quelli più leggeri della parte chic. Ne viene fuori una combinazione perfetta e suggestiva, fatta di mattoni a vista e complementi di arredo antichi tipici dei più accoglienti loft di New York. Libero sfogo alla fantasia ma con un occhio sempre puntato verso le novità degli Stati Uniti, sede di innovazioni e tendenze sempre differenti. Lì lo stile è tutto, uno continuo migliorarsi senza mai fermarsi.

C’è poi lo stile “Lagom”, che presenta ambienti privi di oggetti futili e organizzati in maniera funzionale e logica. Si può quasi dire che sia uno stile minimalista ma con un tocco di bellezza in più. I mobili sono contraddistinti da linee pulite, semplici, e sono accuratamente selezionati in base al fattore della “resistenza nel tempo” oltre che alla praticità e all’utilizzo.

Ben accetti sono i pezzi di recupero o vintage da rimodernare e rinnovare a seconda delle esigenze. Comprare altri mobili quando ne hai già sarebbe uno spreco, inoltre è un buon modo per stimolare la creatività senza tralasciare la classe.
Anche la disposizione degli arredi è particolarmente ragionata e studiata a regola d’arte. Scrivanie, angoli lettura e aree di lavoro, che necessitano di molte ore di luce, sono disposte vicino alle finestre in modo da sfruttare a pieno ogni ora di luminosità che il giorno può offrire.
Ogni ambiente è riscaldato da tappeti, cuscini, piante e decorazioni. Così facendo diventa tutto più accogliente e caldo, quasi familiare.

Si ha poi il ritorno della carta da parati un elemento decorativo che può essere utilizzato in qualsiasi stanza della casa e che si presta a molteplici esigenze, anche per le tante fantasie e i tanti colori che la possono vivacizzare. La quantità di pattern disponibili è infinita, si va dallo stile barocco, a texture particolari, fino alla vera e propria creazione di una fantasia  personalizzata che rispecchi tutte le esigenze possibili.
Il soggiorno non è più l’unica stanza adibita a questo stile ma anche la cucina, il bagno o la camera da letto possono essere rivestite da colori e fantasie tutte nuove.

In ambito di eleganza ritorna anche l’agognatissimo velluto. Un must per l’ arredamento d’interni, di poltrone e sofà ma che ava a comporre ed arricchire anche tende e copriletti, per dare un tocco in più di classe.

Infine, non si può fare a meno di citare le cementine, a loro volta tornate in voga. Erano di moda alla fine del XIX secolo, e oggi possono essere sfruttate per dare vita a un contrasto tra il moderno e l’antico che assicura un effetto di qualità in grado di sorprendere ma anche d i far assaporare un tocco di eleganza classica.