Come arredare un ufficio in modo intelligente

//Come arredare un ufficio in modo intelligente

Come arredare un ufficio in modo intelligente

This page is also available in: enEnglish (Inglese)

L’ufficio è il primo biglietto da vista di un’azienda, uno spazio destinato ad accogliere molto spesso non soltanto i propri dipendenti, ma anche i clienti e i fornitori.
Creare uno spazio di lavoro comodo, funzionale e su misura per la tua attività è molto importante. D’altronde è il luogo in cui molti di noi trascorrono la maggior parte del proprio tempo!

Creare l’ambiente giusto è più facile di quanto pensi, ma vediamo in concreto come gestire dall’inizio alla fine l’arredo di un ufficio, quali soluzioni di design si possono adottare.

Scrivanie spaziose da ufficio

La scrivania è senza alcun dubbio l’elemento da cui partire per la composizione dell’arredamento di un qualsiasi tipo di ufficio. Avere una postazione di lavoro spaziosa e ordinata consente di organizzare lo spazio in modo coerente, senza dover perdere tempo a cercare documenti importanti. La scrivania dovrà essere prima di tutto pratica, pertanto il modello andrà scelto in base alle proprie esigenze lavorative.

I materiali fra cui scegliere, sono di solito il vetro e il legno. L’importante è che ci sia spazio per un computer da tavolo, relativi accessori tecnologici, spazio per documenti cartacei e faldoni. Un altro fattore da considerare è l’altezza della scrivania da ufficio poiché le gambe dovranno stare comodamente poggiate per lunghi periodi di tempo. La presenza di una o più cassettiere ai lati potrebbe essere utile a completare la posizione di lavoro.

Sedie comode da ufficio

Dovendo trascorrere molte ore seduti alla propria scrivania, è importante optare per una seduta comoda che aiuti a mantenere una corretta postura ed evitare il mal di schiena. Le sedie dovranno essere ergonomiche e regolabili, preferibilmente realizzate in tessuto traspirante, per evitare la sudorazione eccessiva della schiena. Esistono 3 tipologie di sedie da ufficio: quelle con schienale basso, con schienale alto e alto con poggiatesta.

Una buona illuminazione e colori chiari

L’ufficio deve essere illuminato in modo adeguato garantendo a chi lavora sempre una buona visibilità.

Bisogna evitare assolutamente luci troppo accecanti che provocherebbero fastidio, e al contempo evitare luci troppo che affaticherebbero la vista, con conseguenze non da poco sulla produttività lavorativa.

L’ideale, se l’ambiente lo permette, è avere anche una luce naturale da sfruttare al meglio, inserendo eventuali sistemi di oscuramento per evitare che troppa luce causi abbagliamento e riflessi.

In linea di massima, è consigliabile scegliere una illuminazione che sia confortevole e che allo stesso tempo soddisfi il risparmio energetico. Scegliere la giusta temperatura di colore delle luci è importante per la qualità dell’ambiente, le possibilità da adottare sono diverse: fluorescenti tubolari, fluorescenti compatte e LED.

Per le pareti dell’ufficio è meglio evitare i colori eccessivamente freddi, che potrebbero indurre alla sonnolenza. Il colore consigliato è il bianco, una scelta anche pratica e funzionale poiché il bianco è una tinta rilassante che dona molta luce all’interno. In alternativa si potrebbe optare per colori come il beige ed il crema, purché sobri.

Sala riunioni

In un arredo di ufficio che si rispetti non deve mancare la sala riunioni. La riunione rappresenta un importante momento di comunicazione aziendale sia tra collaboratori che con i clienti o i fornitori.

In una sala riunioni l’atmosfera deve essere confortevole e funzionale, capace di ispirare situazioni stimolanti. Dovendo ospitare più persone, è opportuno optare per un tavolo da sala riunioni le cui dimensioni, dipendono dalla quantità potenziale delle persone che si andranno ad ospitare.

Basti pensare che ogni partecipante alla riunione deve poter avere a disposizione uno spazio minimo di 70 – 80 cm e il contatto visivo diretto non deve venir mai meno.

Generalmente per la sala riunioni si opta per un tavolo ovale o rettangolare per poter permettere che siano soddisfatte le esigenze di cui sopra. Notevole importanza anche alle sedute, che devono essere comode, per permettere agli ospiti di godere di comfort e benessere. Infine, da non sottovalutare in una sala riunioni l’importanza di un videoproiettore, di un quadro importante che catturi l’attenzione degli ospiti e di una buona illuminazione.

By | 2018-05-17T13:57:30+00:00 maggio 17th, 2018|Categories: Interior design news|Tags: , , , |0 Comments